Buon pomeriggio tesorine.
Eccoci qui per parlare del Roll-on alla caffeina di Garnier.
Incomincio con il dire che l'ho acquistato non tanto con la speranza che mi facesse un miracolo, ma con la speranza che mi riducesse, anche se un minimo, le borse sotto gli occhi, che purtroppo ho avuto per periodo.
Dopo un lungo utilizzo ho deciso di dirvi un po' come mi sono trovata.

Come sappiamo le occhiaie e le borse sotto gli occhi sono spesso sintomo di stanchezza e stress, e molte donne ne soffrono più di altre.
Garnier ha lanciato un po' di tempo fa il ROLL-ON alla CAFFEINA, che promette evidenti risultati.
Il packaging presenta una pallina in acciaio, che con il suo massaggio aiuta a drenare borse ed occhiaie.
Questo prodotto può essere anche utilizzato prima dell'applicazione del make up, in quanto aiuta a ridonare la luce e la freschezza dello sguardo spesso stanco e spento.
E' arricchito con estratti d'uva e caffeina, che come sappiamo è conosciuta per le sue proprietà stimolanti, favorendo così la micro-circolazione cutanea ed il naturale drenaggio dei liquidi.


Il packaging come potete osservare è semplice da utilizzare, ed il prodotto si asciuga rapidamente, non rilasciando né quella patina leggermente biancastra, né quell'effetto unticcio che spesso crea problemi con l'applicazione del correttore.
Asciugandosi rapidamente però, non secca assolutamente il contorno occhi, ma è preferibile, comunque, utilizzare un correttore non troppo secco, altrimenti si potrebbe avrebbe quell'effetto antiestetico di pieghette, creato dal correttore.

Il costa è di circa € 9,00 e lo potete reperire in tutti i negozi per casalinghi, come ad esempio Acqua&Sapone.
La scadenza è di 6 mesi, e sono circa 15ml di prodotto. 

Tirando le somme:

Sicuramente lo consiglio, ma solo se non si hanno grandi pretese, anche perché far scomparire borse ed occhiaie è quasi impossibile.
Io personalmente, utilizzandolo la mattina e nemmeno tutti i giorni, noto un effetto di leggero drenaggio delle borse, il che fa si che non sembrino chissà quanto accentuate.

Spero come sempre di esservi stata utile.
Un abbraccio, Marila.